Cioccolateria Masala: Cioccolateria Masala e la storia del cioccolato

Questo spazio potrebbe essere tuo contattaci!

Cioccolateria Masala e la storia del cioccolato

9/1/2022 - 7:38:32

Abbiamo già visto la leggenda del Cioccolato.

Quindi il luogo di nascita del Cacao, la pianta da cui deriva il cioccolato, è l’ America Centrale, Terra di Antiche Civiltà che pare avessero proprio il culto del cacao, utilizzato nelle cerimonie sacre, come bevanda, in sostituzione dei pasti, come merce di scambio, come moneta vera e propria. Il Cacao veniva considerato più prezioso dell’ oro.

Parliamo dei Maja e degli Atzechi, di Sovrani illuminati come il grande Re Montezuma.

Con quella bevanda e con le monete di semi di cacao accolsero gli “invasori” stranieri. Prima Cristoforo Colombo, che pare non avesse apprezzato quella amare bevanda, e poco dopo gli Spagnoli Cortes e Pizzarro, che con pochi uomini conquistarono un intero continente, forti di armi più evolute e della ingenuità della popolazione indigena.

A differenza di Colombo, Hernand Cortes capì fin da subito le potenzialità della pianta del cacao e di quella bevanda “miracolosa” che consentiva alle persone del posto di lavorare una giornata intera assumendo solo il Xocoalt. Energia allo stato puro! Nel 1524 spedì una nave in Spagna con un carico di cacao e da qui partì la storia moderna del cioccolato.

Pare che furono un manipolo di monaci spagnoli a trasformare l’ originaria bevanda amara, spesso speziata, in un qualcosa di più dolce; aggiunsero il miele e il cioccolato inizio ad assumere le sembianze che tutti noi oggi conosciamo. Ma la fase di trasformazione ancora non si è conclusa del tutto.

Dalla Spagna, grazie agli ebrei, passò in Francia, nelle costa atlantica, e di seguito a Parigi, dove divenne una vera e propria moda alla Corte di Luigi XIV; si sa che quando qualcosa diventa una moda, la diffusione accelera e in men che non si dica arriva in tutta Europa, inclusa l’ Italia.

Pare sia stato un medico inglese Hans Sloane ( lo stesso che fondò il British Museum) a ad aggiungere il latte e lo zucchero a trasformando la bevanda liquida in cioccolata più consistente e più dolce.

In Italia il Cioccolato arriva nel 1594 grazie al navigatore Francesco Carletti. Nel 1770 nasce in Francia la prima fabbrica di Cioccolato, la Chocolat Pellettier. Nel 1778 l’ italiano Doret inventò una macchina capace di macinare la pasta di cacao e vaniglia, mescolarla con zucchero e ricavarne le prime tavolette di cioccolato.

Nel 1815 grazie all’ Olandese Van Houten si estrae la polvere di cacao. Nel 1820 nascono in Africa le prime piantagioni di cacao. Nell’ ‘800 con l’ avvento delle prime industrie, il cioccolato, prima riservato ai ricchi, si diffuse in tutte le fasce della popolazione.

L’ inglese John Codbury fu il primo ad utilizzare anche il burro di cacao e non solo la polvere, per creare barrette di cioccolato. Nel 1879 lo svizzero Rodolphe Lindt, figlio di un farmacista di Berna, riuscì a creare un cioccolato solido, utilizzando per la prima volta il Concaggio, una fase di lavorazione oggi indispensabile. Il resto è storia moderna fatta di tante piccole favole famigliari che si sono trasformate in successi internazionali.

Soluzione Vincente di marketing per la tua azienda.

Soluzione Vincente per piccole PMI

Altre informazioni su Cioccolato

Cioccolateria Masala, il nostro cioccolato sopraffine

data pubblicazione

Come viene fatto il cioccolato

data pubblicazione

Vieni a trovarci

Cioccolateria Masala la trovi in Via la Marmora, 58, 09073 Cuglieri OR


Cioccolateria Masala presenta: Cioccolateria Masala e la storia del cioccolato